#Unaparolaalgiorno (più o meno in ordine alfabetico) in questi giorni in cui le nostre #abitudini stanno #cambiando. É il momento di prenderci #cura di noi e di riscoprire equilibri semplici, naturali ma capaci di offrirci un ottimo supporto per la nostra #salute e l’#energia. Piccoli accorgimenti che possiamo sperimentare, per mantenere il #benessere fisico e mentale, inserendoli nella nuova #routine.

Cosa c’entra un #filo con la nutrizione e la salute?

Questa parola è dedicata a tutte le persone che con impegno e a volte fatica, progettano e perseguono il loro stato di #buonasalute ogni giorno, barcamenandosi in un contesto alimentare difficile da questo punto di vista.
E soprattutto la dedico ai miei pazienti, anzi alle mie pazienti che litigano con il proprio #peso e si barcamenano tra lavoro, famiglia, spesa e preparazione dei pasti e non vedono ripagati i loro sforzi come vorrebbero.
Succede che si perda il filo.

Si può perdere il filo per un’influenza, per un problema familiare, per un periodo lavorativo particolarmente intenso. E ci si sente sconfitte e giù di morale: sembra che non ci sia modo di raggiungere la forma sperata.
E ora che le nostre abitudini sono state riparametrate dal COVID-19 e che ci troviamo a stare in casa forzatamente, il filo è facile che si perda.
E’ però importantissimo non abbattersi, ma anzi trovare nuove risorse, usare la creatività, nuovi schemi di pensiero.

Approfittiamo di questi giorni di blocco forzato per riprendere il filo perso: perché possiamo SEMPRE riprenderlo. #riprendiamoilfilo

L’importante è ritrovare nuovi equilibri: – diminuire le calorie se non riusciamo a fare attività fisica – riprendendo in mano la nostra vecchia dieta che avevamo lasciato da parte – seguendo un tutorial (serio) di home fitness – usiamo la fantasia! Possiamo anche camminare intorno al tavolo della cucina!
Facciamo una buona spesa e dedichiamo tempo a pratiche salutari per le quali non lo abbiamo mai (preparaci un estratto di verdure e frutta, per esempio). Se hai bisogno del mio aiuto, in qualità di biologo nutrizionista, ti ricordo che in questo periodo sto effettuando consulenze a distanza.